Bravo
(BV-33)

Ceppo per vini rossi corposi e pieni.

  • Bravo è un ceppo che produce quantità elevate di glicerolo ed è indicato per vini rossi.
  • Questo ceppo produce anche alti livelli di esteri e grazie all’attività enzimatica della betaliasi è in grado di rilasciare composti volatili legati all’uva.
  • I vini saranno caratterizzati da aromi di tipo fruttato e intensi, sia con note di frutta rossa (fragole, ciliegie) che frutta nera (prugne e prugne secche).
  • Complessivamente, Bravo è adatto per la produzione di vini eleganti complessi e con una buona acidità.
  • Bravo è compatibile con la FML e tollera bene un range elevato di temperatura.

Vitalità/cellula vivente: > 1,0 x 1010 cellule/grammo

Confezioni: bustine di alluminio sottovuoto da 500 g e 10 kg.

Condizioni di conservazione: conservare al fresco e all’asciutto, a 4–15°C (39–59°F). Non congelare!

Tasso di inoculazione: 200–350g/1000 l (1,66 – 2,92 libbre/1000 galloni) Nota: l’intervallo di inoculazione si basa sul contenuto di zucchero del mosto e sulle condizioni dell’uva.

  1. In un contenitore inerte e sterile, preparare acqua priva di cloro a 38–42°C (100–108°F), ovvero 10 volte il peso del lievito da reidratare.
  2. Mescolare delicatamente il lievito nell’acqua e attendere 20 minuti per la reidratazione.
  3. Dopo la reidratazione, iniziare ad aggiungere lentamente mosto puro nella miscela di lievito, ogni 5 minuti per consentire l’acclimatazione. Non diminuire la temperatura della miscela di più di 5°C (9°F) ad ogni aggiunta di mosto.
  4. Quando la temperatura della sospensione di lievito è meno di 10°C (18°F) più calda del mosto da inoculare, aggiungere lentamente la miscela di lievito nel recipiente di fermentazione.

Nota: l’aggiunta diretta di lievito secco nel serbatoio del mosto o del succo non è consigliabile.

Bravo dona una piacevolezza unica al palato e nei vini da medio-lungo invecchiamento apporta complessità aromatica. Nei vini rossi giovani, dove sono importanti che vengano mantenuti gli aromi di tipo fruttato, il glicerolo svolge un ruolo fondamentale al fine di creare un bilanciamento che al palato risulti piacevole. Questo ceppo è ideale per il Nebbiolo, il Cabernet Sauvignon di Bordeaux, il Malbec, il Carmenere, il Syrah e il Petit Verdot presenti in un clima freddo.

Varietà consigliate:

  • Nebbiolo
  • Cabernet-Sauvignon
  • Malbec
  • Carménère
  • Shiraz
  • Petit Verdot

Bravo(BV-33) (Dicembre 13, 2021)

Cinetica

moderata - veloce

Temperatura ottimale

16 – 30°C

Tolleranza al freddo

13°C

Tolleranza all'Alcol

17%

Dosaggio

0.2-0.35 g/L

Fattore di Conversione

16.8 g/L

Glicerolo

9 - 11 g/L

Acidità Volatile

basso

Fabbisogno di Azoto

moderata

Killer Factor

Neutro

Flocculazione

alto

Formazione di schiuma

nessuna

Produzione di SO2

molto basso

Produzione di H2S

nessuna